Come attrezzarsi

La graduale espansione della gamma di articoli da pesca sul mercato sta portando a coloro che sono interessati, accanto a una gioia comprensibile, anche molti nuovi problemi. Eppure una buona comprensione dell'offerta di attrezzature ampiamente diversificata e la scelta di solo quella, ciò che è effettivamente funzionale e necessario, davvero non è una sciocchezza. Fino a poco tempo non abbiamo avuto questi problemi neanche 3-4 tipi di canne, che a volte sono apparsi sugli scaffali dei negozi (più spesso, tuttavia, non lo erano) potremmo tranquillamente scegliere” uno spinning stick universale, c'era anche una scelta di canne da carpa – due o tre sezioni. Probabilmente ci sarebbe un caos indescrivibile nelle nostre teste, se dovessimo scoprire improvvisamente l'offerta attuale, perché solo un'azienda oggi offre più di trecento canne o 220 bobine, per non parlare delle altre piccole cose (azienda Balzer)!

Non ha senso cercare di sostituire i cataloghi dei prodotti con la descrizione dei parametri tecnici e tecnologici dei singoli tipi di apparecchiature. Sarà più opportuno cercare di orientare i pescatori nell'ambito delle problematiche legate alla corretta e funzionale selezione delle attrezzature. (Scegliamo questa soluzione anche a costo di esporci al sospetto di conservatorismo. Tuttavia, vogliamo mettere in guardia i pescatori, che non si lasciano mai ingannare dai superlativi degli slogan pubblicitari, che ti spinge a comprare – in scialli da collezione – “Cat in a poke”. In molti casi, si tratta semplicemente di estorcere denaro). Il progresso tecnico sarà preso pienamente in considerazione qui, che si esprime sia nel miglioramento della tecnica di pesca, così come nel migliorare i singoli elementi dell'attrezzatura. La nota fondamentale di questo capitolo è consigliare, Come equipaggiare un pescatore versatile con lo stato attuale della tecnologia di pesca e una moltitudine di varietà di attrezzature da pesca; richiesta, che ci siamo prefissati è, devo ammettere, molto ambizioso.