Esche di origine vegetale

Esche base di origine vegetale e metodi per agganciarle.

Esche di origine vegetale

Tra le esche di origine animale, queste sono considerate le migliori, che sono il cibo naturale del pesce o sono vicini ad esso. La regola di cui sopra non si applica alle esche vegetali, ovviamente ci sono alcune eccezioni (amur). Dopotutto, nessuno dei pesci in condizioni normali entra in contatto con qualcosa, che potrebbe ricordarle, per esempio. patate lesse o farina di mais. La situazione è complicata dal fatto, che non c'è praticamente nessun vegetariano determinato tra i nostri pesci nativi, infatti sono tutti carnivori. Ecco perchè, se vogliamo avere successo, di solito non contiamo sul caso. Prima di pescare, proviamo – innescando – abituare il pesce a un nuovo tipo di cibo.

La scelta delle esche vegetali è ampia quanto quella delle esche animali, e, cosa più importante, ottenerli è in realtà ancora più facile. Bo, per esempio, quando qualche esca non funziona, prendi un pezzo di pane e prepara anche due tipi di esca nell'attesa – puoi impastare una palla dalla mollica, e la buccia può essere utilizzata direttamente.

Ci vorrebbe molto spazio per presentare tutte le questioni relative a un assortimento così diversificato di esche, quindi ci concentreremo sulle esche per carpe, presenteremo il resto solo in una panoramica.

Un'analisi della pesca record di carpe in molte acque europee ha portato a una conclusione, che viene catturato principalmente sul mais, patate bollite, pane, lombrichi e dolci o pasta.

Tuttavia, la loro efficacia varia notevolmente, il che ovviamente rende difficile formulare regole generalmente applicabili. Ad esempio, il mais è perfetto per la pesca alla carpa alle nostre latitudini – la sua quota nelle catture record è 59% in slovacco e fino al 63% nelle acque ungheresi! A questi valori dovremmo aggiungere anche una parte del pescato della torta, un ingrediente importante di cui è la farina di mais, così, infatti, tre catture record su quattro in questa situazione sono state effettuate per il mais. Proverbio: "Che paese, è un'usanza” si applica letteralmente in questo caso, perché ad es.. nelle acque tedesche, i pescatori scrivono mais solo per conto del mais 6% pesca. I pescatori in Polonia hanno ancora meno fiducia nel mais (5% pesca).

I risultati della cattura della carpa su patate bollite sono molto più uniformi. Hanno un sapore migliore per le carpe nelle acque tedesche e polacche (37-38% pesca). Più a sud, le carpe sono più schizzinose e non amano molto le patate: nella Repubblica Ceca e in Slovacchia si pesca solo per loro 19%, in Ungheria 23%.

L'efficacia del pane e delle torte è estremamente uniforme, I pescatori polacchi si fidano soprattutto delle esche di pasta (22,2%) e in Germania (11,4%).

Articolo revocato