Mosche artificiali

Mosche artificiali

Le mosche artificiali imitano queste specie di insetti acquatici e terrestri, che sono un ingrediente alimentare tipico del pesce. Questo vale non solo per la fase matura degli insetti – immaginare, ma anche le loro fasi di vita individuali che vivono nell'acqua. A seconda del corso del processo di sviluppo, si distinguono due gruppi di insetti.

Negli insetti completamente trasformati, lo sviluppo procede dall'uovo attraverso la larva e la pupa fino all'imago in questo modo, che le singole fasi non assomigliano esternamente a un'immagine (Farfalle, biscotti).

Negli insetti con metamorfosi incompleta, l'uovo schiude una larva con caratteristiche di base simili all'imaga (ha gli occhi così come i germi delle ali), che si chiama ninfa. Anche in alcune specie la ninfa è in fase di sviluppo 3-4 l'estate cresce gradualmente e si trasforma ad ogni nuova fase, diventando sempre più come l'immag. Il penultimo stadio di trasformazione nelle effimere è subimago, in cui l'insetto lascia l'acqua e in superficie (sull'erba, tra i rami degli alberi, sulle rocce emerse) si trasforma per l'ultima volta – w imago. Insetti semi perfetti (subimago) sono quasi completamente perfetti, ma il delicato film che ancora li ricopre causa, che sono più opachi. Mosche artificiali, che rappresentano la fase subimaga sono indicati collettivamente come dun, mentre le mosche rappresentano un'immagine, di colore chiaro, si chiama spinner.

Le mosche artificiali dovrebbero imitare il più fedelmente possibile alcune delle fasi di sviluppo di insetti specifici. La loro utilità nella pesca si basa sul principio della fedele somiglianza.

I pesci si nutrono di tutte le fasi degli insetti, che catturano in fondo, proprio sopra di lui (larve o ninfe, pupe), in acqua o appena sotto la superficie e su di essa (insetti – imago durante la schiusa o durante la copulazione).

Le dipendenze di cui sopra sono la divisione delle mosche artificiali in due gruppi di base (relative ai metodi di pesca):

– mosche secche da catturare in superficie;

– mosche bagnate per la pesca a diverse profondità d'acqua.

Entrambi i gruppi di base possono essere resi privi di ali o con ali. Mosche senza ali (Hackles) può imitare:

– ragni (Ragni);

– ninfe (Ninfe);

– bruchi (Palmers).

(Vengono forniti nomi in inglese per facilitare l'orientamento durante lo shopping).

Articolo revocato

One thought on “Sztuczne muchy”

Comments are closed.