Metodo di cattura al tocco

Metodo di cattura al tocco

Il principio di questo interessante metodo di pesca è questo, che guidiamo l'esca in superficie in questo modo, fare a turno saltando e nuotando. La condizione del successo è dare l'esca al posto desiderato sì, in modo che il pesce non si spaventi. Pertanto, dovremmo avere lunghezze sufficienti, una canna delicata e un buon mimetismo nella vegetazione costiera. I corsi d'acqua con fitti boschetti costieri sono adatti alla pesca con questo metodo, non solo per la possibilità di nascondersi, ma anche a causa del pesce, che in tali condizioni si è abituato al cibo che cade dagli alberi (ovviamente, principalmente per una varietà di insetti terrestri, meno spesso a frutta e altri.). Quando viene data un'esca, la considerano naturale e ordinaria, è una grande pesca. Questo metodo è descritto in dettaglio nel capitolo sul cavedano, che ovviamente non lo fa, che grazie ad esso possiamo trattare solo con il cavedano; molte altre specie possono essere catturate con esso (ovviamente, anche salmonidi, ma anche scarafaggio, rudd, ecc.).