Una semplice pastura per carpe

Ogni, chi vuole catturare carpe non solo sulla riva, dovrebbe raggiungere un kit per la pesca a terra. Non deve essere complicato. L'autore seleziona esche e leader secondo il principio, che "non potrebbe essere più facile". Negli articoli sulla pesca è possibile trovare descrizioni di nuovi metodi di pesca alla carpa. Sembra, quello di capire questi metodi moderni in dettaglio, dovresti avere dottorati in meccanica, matematica e biologia. Intere pagine sono zeppe di disegni di modi intricati per attirare sistemi elaborati. Ci sono anche foto, raffigurante l'autore dell'idea insieme ad una grande carpa, che conferma perfettamente l'efficacia di questo metodo. Tuttavia, non c'è una parola al riguardo, era davvero il capo che veniva utilizzato per la pesca ed è davvero così indispensabile.

Questo è l'aspetto di un semplice kit di terra: un peso attaccato al moschettone scorre sulla lenza principale, c'è una perla sopra il nodo del moschettone.

“Se può essere fatto in modo complicato, probabilmente puoi anche e semplicemente " – alba nella mente dei pescatori "pensanti". Inoltre, non è necessario utilizzare trucchi speciali, per catturare con successo le carpe. L'intero metodo per catturare le carpe a terra è molto semplice. Tuttavia, la pesca professionale, ad es.. lo scarafaggio a terra è molto più complicato. Le difficoltà legate alla cattura della carpa non sono di natura tecnica, ma da relativamente poche occorrenze nei corpi idrici. Altrimenti, foraggiano raramente e dipende dal tempo. Devi essere fortunato, per colpire un periodo di buoni morsi.

Se riusciamo a localizzare le carpe e avere abbastanza tempo per pescare, quindi possiamo usare alcuni semplici modi per farlo, che la pesca avrebbe avuto successo. I risultati non saranno peggiori, che se usassimo tecniche moderne complicate. Queste tecniche sono inventate principalmente all'estero, dove la pressione di pesca sull'acqua è molto alta e le carpe catturate e rilasciate più volte hanno subito un appropriato "addestramento". È quindi molto più efficace usare un'esca diversa che scegliere un capo diverso (sistemico).

Bomba di piombo

Uno dei metodi di pesca alla carpa più belli, è un galleggiante. Tuttavia, con questo metodo si può pescare solo con una canna e, purtroppo, solo per brevi distanze. Inoltre, il galleggiante reagisce male alla corrente dell'acqua e alle onde.
Tutti questi inconvenienti possono essere eliminati pescando a terra con una lenza rilasciata lentamente. Quindi è un metodo più versatile e causa solo problemi minori, quando vogliamo pescare a una distanza non superiore alla lunghezza della canna.
Il peso del piombo dovrebbe essere selezionato in modo ottimale tra le molte forme offerte. I pesi piatti e le olive sono economici. Tuttavia, non vengono lanciati molto bene e fanno molto rumore quando cadono in acqua. Puoi usarli, quando si pesca a brevi distanze e in luoghi con molti ostacoli. I pesi a forma di pera sono i migliori, rifinito con un moschettone. Consentono lanci lunghi, e grazie al moschettone sono facili da sostituire. Molti pescatori usano pesi piuttosto più leggeri, per me però, devono pesare almeno un minimo 20 g. Solo un tale peso ti consente di eseguire un lancio preciso – anche una canna da carpa relativamente pesante – e non si muove quando la linea è tesa. Il peso può anche scorrere lungo la linea principale, a è bloccato da un moschettone 20-45 cm davanti al gancio. Una perla è posta sopra il moschettone (tallone), che protegge il nodo. Anche se in questo set vengono fatti tre nodi (2 sul moschettone e 1 sulla ricerca), è più forte, di un set con un nodo da cronometro, che potrebbe spostare o danneggiare la linea. Questi nodi devono ovviamente essere molto buoni (Uso un nodo doppio tampone).

Kit esche morbide

Per la pesca con esche morbide, come torta o patate, vengono utilizzati ganci relativamente grandi. L'impasto viene applicato attaccandovi un gancio con le gambe lunghe, mentre per mettere su una patata è meglio usare un ago da esca. In modo che la patata non cada quando viene lanciata, tra essa e il gomito dell'amo va posta una piccola crosta di pane o un filo d'erba.
Le esche morbide sono generalmente piuttosto pesanti, in modo che un peso di piombo non sia sempre necessario. Queste esche hanno un vantaggio in più – grazie alle loro dimensioni e all'intenso odore naturale vengono rapidamente recuperati dai pesci. Il loro svantaggio è questo, che sono anche mangiati avidamente da altri pesci che si nutrono silenziosamente. Per questo motivo, è meglio usarli allora, quando la pesca non è esca e si pesca in modo dinamico, alla ricerca di carpe in luoghi diversi. Ci sono anche acque, innescato con esche dure (palline proteiche, fagiolo): lì, le esche morbide possono rivelarsi molto efficaci.
Con questo tipo di esca la marmellata deve essere molto forte, perché le carpe raramente si agganciano. La reazione al morso dovrebbe essere immediata. La marmellata deve essere eseguita, quando l'indicatore del morso sale a 20-30 cm in su. Il forte fascino è dettato anche da questo, che il gancio deve uscire prima dall'impasto, che non è una questione così facile con alta viscosità e notevole distanza.

Indicatore di abboccata

Svolge un ruolo molto importante nella pesca di fondo: è la stessa, che galleggiante nell'acqua. Un semplice indicatore di morso può anche essere realizzato con un foglio di alluminio. Questo indicatore cilindrico è posizionato sulla linea tra la bobina e la prima guida. In caso di abboccata, cade dalla linea e non interferisce con il trasporto. È particolarmente pratico per frequenti cambi di pesca.
Indicatori di abboccata utilizzati nella pesca di fondo ("Scimmie"), dovrebbe essere collegato a una linea a vita bassa, in modo da poter osservare il morso il più possibile. Hai bisogno di un po 'di pratica per "leggere" correttamente il morso, pertanto, i principianti si consiglia di appendere la linea ca.. 60 cm sotto l'asta. Pesci con la prua chiusa, per poter inceppare il più rapidamente possibile.
Alta concentrazione del pescatore, necessario riconoscere un morso, e l'autodeterminazione del momento di disturbo, che questo metodo è molto più attraente e rilassante rispetto all'attesa passiva di un segnale inaspettato dall'indicatore elettronico del morso nel metodo autofilettante.

Capelli per esche dure

In una pesca con un'elevata pressione di pesca, è meglio usare il metodo dei capelli. Palline proteiche ed esche particolari saranno esche adatte (miniatura). "Capelli", di solito è una linea molto sottile, che si lega al gomito del gancio. Oppure puoi farlo in modo più accurato: Usando l'ago guida, i "capelli" vengono tirati attraverso il tubo di silicone, e poi viene legato insieme al tubo all'occhiello dell'amo. Grazie a questo trattamento è possibile regolare la lunghezza dei "capelli". Il nodo ricoperto può anche essere impregnato con colla istantanea o smalto per unghie. Fare un "italiano" troppo lungo è un errore gravissimo. La distanza tra la "cima" dell'esca e la "parte inferiore" del gomito dell'amo non deve superare 2 centimetro. A volte può essere efficace anche un attacco molto breve dell'esca all'amo, soprattutto quando usiamo un gancio appositamente piegato per questo scopo ("Gancio piegato"). Una possibilità per questo, che la carpa si incepperà da sola con un amo liberamente sdraiato, è relativamente grande, se usiamo un piombino aggiuntivo e un indicatore di abboccata leggero. Ciò accade soprattutto quando le carpe vengono catturate violentemente. Quindi è importante, quando si pesca con la cauzione chiusa, come nel caso delle esche morbide, essere molto concentrato e stare sempre vicino alla canna da pesca. Non è correlato a questo, che puoi perdere di prendere, ma piuttosto con questo, che a un certo punto potresti perdere l'intera canna da pesca. Se è necessario allontanarsi dalla canna da pesca, in questo caso aprire sempre l'archetto o agganciare la bobina libera del mulinello. Ci sono pescatori, chi, anche con questo metodo, pesca a prua aperta. Tuttavia, mentre lo prendo, non ci penso, se il pesce si inceppa da solo, ma prendo velocemente la lenza e la taglio io. Per questo motivo, preferisco sempre pescare con una cauzione chiusa o con un mulinello a bobina libera.

Autofilettante

Alcuni pescatori di boilie usano il metodo dell'amo. Per questo usano un peso di piombo pesante e un tappo sulla linea principale. Devo aggiungere, che questo metodo funziona molto bene nella pesca, dove le carpe vengono catturate relativamente raramente. Un pesce ignaro tira l'esca nella sua bocca insieme all'amo, e quando cerca di allontanarsi, balbetta da solo grazie al piombo pesante. Il pescatore non deve svolgere alcuna attività durante questo periodo. Allora non resta che tirare la carpa.

C'è anche un altro metodo autofilettante, richiede più attività da parte del pescatore. La punta della canna da pesca o la lenza tesa viene sempre osservata, ma dopo aver trovato un pesce, non marmellate. Questo metodo viene utilizzato per sessioni più lunghe in acqua, quando è semplicemente impossibile continuare a fissare l'indicatore del morso. Altrimenti, Quando si pesca la carpa, le lunghe pause tra i morsi sono quasi la regola.

Indurimento chimico

Lo stesso set di piombo e piombo di fondo può essere utilizzato per la pesca autofilettante, che è stato menzionato in precedenza. Il peso dovrebbe provenire da 40 fare 60 g. Devi mettere un tallone sulla linea principale, separando la platina dal terminale. Il peso del peso utilizzato e la velocità, come le carpe nuotano via con l'esca in bocca, influenzare la forza della marmellata. Se il fondo della pesca è duro, allora dovrebbe essere usato un peso maggiore rispetto a un fondo morbido. Questo serve per evitare che la platina si muova quando la lenza è tesa. Anche l'uso di ganci molto affilati dovrebbe diventare la regola. I ganci induriti chimicamente sono i migliori. Prima del lancio, è necessario controllare ogni volta anche la loro nitidezza. Si prega di prestare attenzione alla bava sul gancio. Più è piccolo, più è facile infilare la punta dell'amo nella bocca del pesce. Può essere schiacciato con una pinza e rimosso dal gancio, tuttavia, la sua totale assenza portava spesso alla rottura della carpa durante il trasporto.
Come ho già detto, nel metodo autofilettante, il cavo inferiore è attaccato alla linea insieme a un tappo. Il tappo non deve essere stretto troppo strettamente sulla linea. La linea non è quindi indebolita, e allo stesso tempo esclude la perdita di peso quando l'insieme viene rotto dalla carpa. Uso un pezzo di tubo di silicone come cronometro, che infilo sulla lenza con uno stuzzicadenti. La lenza può anche, usando un ago, Tiralo più volte attraverso il tubo di silicone. È importante, che il peso del piombo possa scorrere sulla linea.
L'indicatore di morso nel metodo di taglio automatico dovrebbe essere il più pesante possibile. Lo colleghiamo alla lenza tesa in questo modo, in modo che sia proprio in cima all'asta conficcata nel terreno. Il piombo non poggia sul fondo quando viene preso, ma viene raccolto dalla carpa. Il tasso di abboccata pesante quindi diminuisce ed è davvero uno spettacolo da vedere.
Usare un indicatore di abboccata pesante e pescare con la cauzione aperta, la linea dovrebbe essere fissata sopra la bobina in una clip speciale ("Esegui clip"), in modo che non cada dalla bobina. Puoi anche pescare con la cauzione chiusa. Tuttavia, è necessario disabilitare il suo blocco, perché l'archetto che ruota all'indietro durante il morso può colpire le nostre dita abbastanza duramente.

"Tubo da lancio"

Per evitare l'aggrovigliamento del leader con la lenza principale durante il lancio, è bene utilizzare il cosiddetto "tubo da lancio". È un tubo rigido, che, insieme al piombo, è posto sulla linea principale. È consigliabile, in modo che il leader sia sempre leggermente più corto di esso. In caso contrario, la linea potrebbe ancora aggrovigliarsi, soprattutto quando usiamo leader complicati. L'uso del "tubo da lancio" non disturba nemmeno, se peschiamo con una linea spessa 0,30 mm e quindi non usiamo capi fantasiosi.

Qual è il metodo migliore per la pesca alla carpa?? Secondo me non esiste un "metodo migliore". penso, che la giusta scelta di pesca, buon incoraggiamento e pazienza sono molto più importanti di, ad esempio,. lunghezza del leader o un tipo specifico di indicatore di morso. Tutto conta di più, il bacino idrico dato è meno sovrasfruttato. Quindi se non è un problema per te, pescare attivamente, guarda l'acqua, e soprattutto… provare il piacere di entrare in contatto con la natura.

7.6/8 - (5 voti)